Quando sono state usate per la prima volta le lavatrici nelle case?


C'erano stati diversi tentativi di progettare lavatrici sia per uso commerciale che domestico, ma non fu fino alla fine del 1800 che una comoda lavatrice fu usata per la prima volta nelle case. Fu progettata da William Blackstone come regalo di compleanno per sua moglie.

Fin dagli albori della storia, la gente ha sempre fatto affidamento sul lavaggio delle mani. Anche attualmente, si stima che i due terzi della popolazione mondiale fanno ancora affidamento sul lavaggio delle mani.

Il primo esempio di lavatrice è stato il mulino per la follatura. La follatura risale ai tempi biblici, così come durante l'impero romano e il medioevo. I vestiti venivano puliti nei mulini di follatura, dove la purga e la macinatura strigliavano i vestiti. Mentre le famiglie più grandi usavano la follatura, quelle più piccole si affidavano a lavatrici e vasche d'acqua.

Le prime lavatrici domestiche

Jacob Christian Schäffer, un professore tedesco, ha elaborato i primi progetti pubblicati per una lavatrice domestica nel 1767. Il suo progetto prevedeva un dispositivo simile a un tamburo di legno con una struttura verticale a scopa nel mezzo. La struttura a scopa aveva delle strisce di legno alle estremità che assomigliavano a una scopa e che ruotavano per agitare i vestiti all'interno del tamburo.

Nel 1782, Henry Sidgier migliorò la cosa con una lavatrice a tamburo rotante brevettata dagli inglesi. Quasi un decennio dopo, nel 1858, Hamilton-Smith fece brevettare un tamburo simile che includeva una rivoluzione inversa.

E infine, nel 1874, William Blackstone progettò un regalo di compleanno premuroso per sua moglie: una lavatrice da casa. Fu la prima comoda lavatrice per uso domestico e divenne molto popolare.

  Le vecchie lavatrici valgono qualcosa?

Queste lavatrici originali erano azionate a manovella o manualmente. Avevano anche un meccanismo di strizzatura. Il meccanismo dello strizzatore fu combinato per la prima volta con la lavatrice nel 1843 quando un canadese, John Turnbull, brevettò una lavatrice con rulli strizzatori.

Lentamente, con ulteriori miglioramenti, i tamburi di metallo sostituirono quelli di legno. Questo permetteva ai tamburi di metallo di essere ruotati sopra un fuoco aperto o una camera chiusa di fuoco, rendendo l'acqua abbastanza calda per un efficace lavaggio dei vestiti. Alla fine, le lavatrici a vapore trovarono il loro uso per scopi commerciali.

Lavatrici elettriche per la casa

Fino alla fine del XIX secolo, le lavatrici erano a manovella o a vapore. Tuttavia, con Thomas Edison che stimolava la rivoluzione industriale americana con l'elettricità, le lavatrici elettriche erano inevitabili. Già al volgere del 20° secolo, era un argomento caldo per i media.

Vale la pena menzionare che l'inventore della lavatrice elettrica non è noto, tuttavia nel 1908, la Hurley Machine Company di Chicago, Illinois, debuttò la potente Thor, la prima lavatrice elettrica. L'invenzione di Alva J. Fisher presentava una lavatrice a tamburo con una vasca galvanizzata e un motore elettrico.

Con il suo successo commerciale, altre aziende tentarono di avventurarsi con successo nel business delle lavatrici elettriche. In particolare, la Maytag Corporation, dove F.L. Maytag, un produttore di attrezzi agricoli, decise di aggiungere le lavatrici al portafoglio dell'azienda quando il business agricolo era sottoperformante. Col tempo, la Maytag Corporation fu completamente immersa nel business delle lavatrici.

  Lavatrici antiche a manovella - Tutto quello che c'è da sapere

Altre aziende includevano la famigerata Whirlpool Corporation, e una fruttuosa relazione con Sears, Roebuck & Company, un'azienda di vendita per corrispondenza, seguì con il famoso marchio Whirlpool.

Negli anni '30, le lavatrici elettriche raggiunsero vendite record. L'attenzione si spostava ora sulla sicurezza elettrica e meccanica, mentre le centrifughe sostituivano lentamente le strizzatrici alimentate elettronicamente.

Lavatrici automatiche per la casa

Con la competizione per il miglioramento delle funzioni al centro della scena, John Chamberlain, lavorando per la Bendix Aviation Corporation, inventò e brevettò la macchina multifunzionale che poteva lavare, risciacquare e centrifugare in un unico ciclo. Divenne la prima lavatrice automatica domestica nel 1937. La macchina doveva essere ancorata al pavimento per evitare di "camminare". Con caratteristiche che erano costose da produrre, come il cambio a 2 velocità e il timer, la lavatrice automatica non era economica.

Alla fine, la concorrenza raggiunse l'apice per le lavatrici automatiche, con le prime macchine automatiche a carica dall'alto che arrivarono nel 1947 dalla General Electric. L'azienda Hoover introdusse lavatrici con cartucce e lettori meccanici per programmare diversi cicli di lavaggio. Presto le lavatrici automatiche avrebbero incorporato timer elettromeccanici i cui progressi significarono l'uso di quadranti. Questo permise il comodo funzionamento delle lavatrici.

Con il tempo, i produttori cercarono di ridurre i costi migliorando la tecnologia. I riduttori sono stati sostituiti da motori controllati elettronicamente, l'uso di sospensioni idrauliche per ridurre le vibrazioni e la velocità di lavaggio delle lavatrici è aumentata significativamente. Attualmente, le lavatrici computerizzate sono programmate per determinare certi fattori come la dimensione del carico e regolare i cicli di lavaggio di conseguenza.

  Quanti anni ha la mia lavatrice Hotpoint?

Domande frequenti

Chi ha inventato la prima lavatrice?

L'accreditamento della prima invenzione della lavatrice spetta a Jacob Christian Schäffer. Tuttavia, i notevoli miglioramenti che gettano le basi delle lavatrici moderne sono di Henry Sidgier. William Blackstone realizzò la prima rivoluzionaria lavatrice domestica.

Quando sono state usate per la prima volta le lavatrici nelle case?

Le prime lavatrici erano commerciali. Tuttavia, alla fine, alcune trovarono la loro strada nell'uso domestico. William Blackstone le avrebbe rese popolari per l'uso domestico, dato che la lavatrice da lui inventata funzionava comodamente nelle case.

Quando sono diventate popolari le lavatrici?

Le lavatrici divennero popolari alla fine del 1700 quando si verificarono invenzioni e innovazioni fondamentali, migliorando il bucato di abiti e accessori di abbigliamento. Questo alla fine rese le lavatrici convenienti.

L'industria della lavanderia rivoluzionata

Le lavatrici sono prodotti della storia dell'innovazione e delle invenzioni che hanno migliorato e rivoluzionato l'industria della lavanderia. È impossibile immaginare una vita attuale senza lavatrici. Ogni famiglia che usa le lavatrici è in debito con la dedizione di varie personalità che hanno dedicato il loro tempo e i loro sforzi, per far sì che le lavatrici siedano comodamente nei nostri scantinati o spazi di lavanderia.

Messaggi recenti