Quando è stata inventata la lavatrice?


vecchie lavatrici

L'invenzione delle lavatrici è stata la più grande innovazione della storia?

L'invenzione delle lavatrici ha permesso alle donne di entrare nella forza lavoro. È stata una delle più grandi invenzioni della rivoluzione industriale. Prima delle lavatrici, le donne dovevano passare ore a lavare i vestiti a mano, mentre con l'introduzione delle lavatrici il loro tempo fu liberato per altre attività.

Oggi, la lavatrice è una delle migliori meraviglie tecnologiche mai create che ha reso la vita più facile. Alcuni dei suoi benefici includono:

  1. Tempo: lavare i vestiti a mano consuma molto tempo, quindi le lavatrici sono utili. Diventa facile fare il multitasking di uno stile di vita frenetico.
  2. Sforzo: La creazione delle lavatrici ha eliminato lo sforzo fisico di lavare a mano e rimuovere le macchie dal bucato sporco.
  3. Cicli: I cicli delle lavatrici dipendono dal tipo di indumento. I cicli di lavaggio delle lavatrici possono essere regolati, a seconda di quanto è danneggiato l'indumento e di che materiale è fatto.

La storia delle lavatrici

Le lavatrici sono elettrodomestici creati per la prima volta nel lontano 1767 (da Jacob Christian Schäffer) a Regensburg, in Germania. Trent'anni dopo, un americano, Nathaniel Briggs, ottenne il primo brevetto di lavatrice. La prima lavatrice era un'apparecchiatura molto semplice fatta di legno con una centrifuga manuale.

Qualche tempo dopo, la lavatrice creata da Thomas Bradford fu introdotta nel 1860. È considerata più simile agli elettrodomestici che usiamo oggi. Anche se, secondo alcuni storici, la prima lavatrice fu inventata dall'americano William Blackstone (e non da Thomas Bradford) che costruì una lavatrice per sua moglie nel 1874 e poi divenne il primo produttore dell'elettrodomestico dopo la sua messa in vendita.

  Quando è diventata popolare la lavatrice?

Le lavatrici erano manuali (alimentate a mano) fino alla fine del 1800, e le macchine commerciali funzionavano a vapore e a cinghia. Nel 1908, tutto cambiò con l'invenzione di Thor, la prima lavatrice elettrica.

Le prime lavatrici moderne

Le prime lavatrici a tamburo emersero nel 1905. Erano ancora manuali, ma le loro vasche erano fatte di acciaio, il che permetteva l'inclusione di un bruciatore a carbone.

Le prime lavatrici elettriche furono inventate nel 1920. I comandi erano ancora azionati a mano, tranne il meccanismo di rotazione che era elettrico.

L'invenzione delle lavatrici automatiche

Nel 1930, le lavatrici divennero automatiche. Furono inclusi termostati, timer e pressostati. A partire dagli anni '80, le lavatrici elettriche furono rese più avanzate rendendole reattive e più ecologiche.

Nel 1980, James Dyson, un inventore britannico, ha inventato la lavatrice che ha avuto un grande ruolo nel ridurre il tempo di lavaggio e dare risultati migliori perché, su entrambi i lati, aveva due cilindri.

Le lavatrici automatiche svolgono funzioni senza interventi manuali. Di solito includono:

  • Regolazione di parametri come il tasso, i livelli di acqua e la filatura
  • Caratteristiche di risparmio idrico ed energetico
  • Diversi cicli come lana, colore, bianchi e sintetici
  • Sensori di peso
  • Avviato da un programmatore
  • Quando il serbatoio è pieno, un'elettrovalvola e un pressostato interrompono la fornitura di acqua.
  • La temperatura è controllata da un termostato
  • Il tempo di funzionamento è controllato da un timer.
  Qual è la lavatrice più antica?

Timeline delle invenzioni delle lavatrici

Lavatrici meccaniche

1767

  • Jacob Christian Schäffer, un tedesco, inventò la prima lavatrice meccanica.
  • Il 31 marzost dello stesso anno, Nathaniel Briggs, un americano, depositò il primo brevetto di lavatrice.

1830

  • Le prime lavatrici meccaniche apparvero in Inghilterra.

1843

  • Anche la prima macchina a rulli fu inventata da Nathaniel Briggs.

1851

  • Il primo brevetto di lavatrice a tamburo fu depositato da James King. Tuttavia, questo modello era ancora meccanico e bisognava usare una manovella per attivare il suo motore. Tuttavia, lo sforzo fisico era notevolmente ridotto.

1861

  • Un'altra lavatrice fatta da James King introdusse una strizzatrice che facilitava il lavaggio.

1870

  • François Proust, un francese, creò una doppia caldaia e un prototipo più igienico: la biancheria veniva sterilizzata dal vapore. Il suo principale inconveniente era che non tutti i materiali potevano sopportare tale trattamento.

1898

  • Flandria, un produttore francese, lanciò la "Barboteuse". Queste lavatrici manuali rendevano il lavaggio a casa più comodo che farlo in lavanderia.

Lavatrici elettriche

1901

  • Alva John Fisher, un ingegnere americano, è considerato il primo inventore delle lavatrici elettriche. Ma prima di lui è stato depositato un brevetto. Tuttavia, il nome dell'inventore rimane un mistero fino ad oggi. I serbatoi di metallo sostituirono quelli di legno.

1907

  • Barlow and Seeling Manufacturing, fondata da Joe Barlow e John Seeling, fu riconosciuta per la durata delle loro lavatrici professionali.

1911

  • La produzione di Barlow e Seeling ha apportato alcuni miglioramenti alle loro lavatrici elettriche, rendendole più sicure ed efficienti del modello precedente.
  Quando sono state usate per la prima volta le lavatrici nelle case?

1915

  • La Speed Queen, la prima strizzatrice multidirezionale, fu introdotta sul mercato.

1920

  • I motori elettrici, che erano più veloci per la filatura, ma più lenti per il lavaggio, divennero a due velocità e impermeabili.

1927

  • La nascita della prima lavatrice che aveva una funzione di filatura. Negli Stati Uniti, per queste vendite le macchine raggiunsero le 913.000 unità.

1929

  • Le prime macchine con funzione di filatura incorporata hanno raggiunto il mercato francese.

1937

  • L'americano John Chamberlain, mentre lavorava per la BAC (Bendix Aviation Corporation), progettò una lavatrice multifunzionale che poteva lavare i capi, sciacquarli e poi centrifugarli in un solo ciclo.

1941

  • A sostegno dello sforzo bellico mondiale, la produzione di lavatrici professionali fu interrotta da Speed Queens. Tuttavia, gli Stati Uniti permisero ai produttori di continuare lo sviluppo e la ricerca sull'automazione delle macchine.

Gli anni '50 e '60

  • Le macchine automatiche erano molto costose e solo poche famiglie potevano permettersele all'inizio. Il numero di lavanderie a gettoni crebbe in tutta Europa e nelle città degli Stati Uniti negli anni '50 e '60.

Gli anni '80

  • A partire dagli anni '80, le lavatrici contenevano componenti microelettronici e quindi consumavano meno elettricità e acqua. Questo era un tentativo di risparmiare denaro e preservare l'ambiente.

Avvicinarsi alla fine

Molti progressi tecnologici sono stati fatti nel corso degli anni, ma pochi sono stati così notevoli come l'invenzione della lavatrice domestica, che ha cambiato radicalmente la vita di molte famiglie.

A differenza delle macchine di oggi, le lavatrici di allora erano costruite per durare. Le loro prestazioni, la qualità costruttiva e la longevità davano loro una lunga durata.

Messaggi recenti