Quanti anni ha la mia macchina per cucire Montgomery Ward?


vecchie macchine da cucire

L'industria delle macchine da cucire ha fatto un notevole passo avanti a metà del XIX secolo, più precisamente negli anni '50 del XIX secolo, quando sono state sviluppate contemporaneamente importanti invenzioni che hanno portato alle famigerate guerre dei brevetti e al primo pool di brevetti.

In seguito, l'età dell'oro delle macchine per cucire è esplosa con marchi come Howe, Singer, Jones, Wheeler and Wilson, Willox & Gibbs, Pfaff, Phoenix, Viking, White e New Home.

La vostra vecchia macchina da cucire Montgomery Ward probabilmente risale alla fine del XIX secolo!

Attività di vendita per corrispondenza di Montgomery Ward

Nel 1872, Aaron Montgomery Ward, un venditore ambulante di articoli per la casa, fondò la pionieristica attività di vendita per corrispondenza. L'attività prevedeva un catalogo con una serie di prodotti, completo di descrizioni, prezzi e modalità di ordinazione.

Questi cataloghi divennero popolari tra le persone che vivevano nelle zone rurali per gli articoli che non erano disponibili a livello locale. Grazie a una politica di "soddisfazione garantita o rimborso" di prim'ordine, l'attività di vendita per corrispondenza di Montgomery Ward divenne un successo.

Ciò avvenne in concomitanza con l'introduzione delle macchine da cucire domestiche. Inizialmente le macchine per cucire erano industriali. Nel settore delle macchine per cucire erano necessarie strategie di marketing competitive. Approfittando del boom del cucito, l'azienda di vendita per corrispondenza Montgomery Ward inserì le macchine da cucire nel proprio catalogo.

Aziende Montgomery Ward

Per incrementare ulteriormente la propria attività, la Montgomery Ward indisse gare d'appalto per altre aziende interessate alla produzione di macchine da cucire. Dopo la produzione, Montgomery avrebbe venduto queste macchine con il proprio marchio.

Le aziende che collaborarono con successo con Montgomery Ward furono Foley and Williams, The National Sewing Company e un'azienda giapponese d'oltreoceano chiamata Happy Sewing Machine Company.

Foley e Williams

Foley and Williams ha prodotto i primi modelli all'inizio del XX secolo. Il loro modello di punta, The Oakland, ebbe la sua parte di recensioni discutibili e polemiche. Nonostante la negatività, il modello si vendette comunque bene grazie alla reputazione del catalogo Montgomery Ward. Era anche il più economico dell'epoca. Aveva un ago autoregolante e una navetta autofilettante, e Montgomery Ward le diede anche una garanzia di cinque anni.

  Qual è la più antica marca di macchine da cucire?

La National Sewing Machine Company

La National Sewing Machine Company subentrò dall'inizio alla metà del XX secolo. Accreditata della produzione di macchine per cucire prima del 1955, la National Sewing Machine Company è responsabile di modelli come la Damascus, la Brunswick, la Windsor e la Amazon, che erano esclusivamente azionati a mano.

Tuttavia, nel 1957, l'azienda chiuse nonostante la fusione con la Free Sewing Machine Company. Ciò è dovuto a un'impennata dell'industria giapponese delle macchine per cucire nel dopoguerra.

Happy Sewing Machine Company

Nel secondo dopoguerra i giapponesi si dedicarono alla ricostruzione delle attività economiche. Tra queste, l'avventura nell'industria delle macchine da cucire, che ha visto il declino delle controparti americane.

La loro produzione era relativamente economica. Tra le aziende c'era la Happy Sewing Machine Company, che subentrò alla National Sewing Machine Company nella produzione di macchine per cucire Montgomery Ward. Dal 1955 produsse modelli di macchine per cucire Montgomery Ward e ricevette il riconoscimento per aver prodotto alcuni dei migliori modelli Montgomery Ward. Tra questi, la serie Signature, la macchina per cucire Montgomery Ward 1980 e il modello 1984.

L'azienda di macchine per cucire Montgomery Ward ha cessato la produzione di macchine per cucire nel 2001.

Uscire con il vostro Montgomery Ward

Le aziende citate forniscono una panoramica dei modelli di macchine per cucire Montgomery Ward prodotti in diversi periodi. Sfortunatamente, non offrono un'età esatta delle macchine da cucire e l'uso di diverse aziende ha portato a un'errata collocazione delle registrazioni.

  Come posso sapere quanti anni ha la mia macchina da cucire Singer?

Ciononostante, esistono diversi modi per capire l'età della vecchia macchina per cucire Montgomery Ward.

Consultare il manuale

Il modo più semplice per trovare la data di produzione della macchina per cucire Montgomery Ward è quello di consultare il manuale d'uso. Se si ha ancora il manuale a portata di mano, scorrendo le pagine si può scoprire la data di produzione della macchina per cucire.

Identificare il modello e i numeri di serie

Se non si dispone del manuale, l'uso dei numeri di modello e di serie è un mezzo comune per datare tutte le vecchie macchine per cucire. Le macchine da cucire Montgomery Ward non fanno eccezione.

Il modello si trova su una piastra dietro la macchina per cucire o è semplicemente indicato sulla superficie. Il numero di serie potrebbe trovarsi accanto al numero del modello sul pannello, mentre in altri modelli potrebbe trovarsi sotto la base. Con queste informazioni, è possibile trovare online informazioni sul modello.

Purtroppo nessuno ha stilato un elenco dei numeri di serie delle macchine per cucire Montgomery Ward (nemmeno l'International Sewing Machine Collector's Society (ISMACS)). Pertanto, dovrete consultare i forum per ottenere ulteriori informazioni che possano aiutarvi a determinare l'età della vostra macchina per cucire.

Forum sul cucito

Infine, se non si riesce, si può prendere in considerazione la possibilità di partecipare a forum di discussione per appassionati di cucito o quilting. Su queste piattaforme gli interessati di solito pongono domande sulle macchine da cucire antiche e vintage. Potreste essere fortunati a trovare qualche collega appassionato di cucito con informazioni dettagliate sulle macchine da cucire Montgomery Ward d'epoca.

Domande frequenti

Come si identifica una macchina per cucire Montgomery Ward?

La maggior parte delle macchine per cucire riportava il marchio dell'azienda produttrice o il nome del modello, ad esempio Oakland, Damascus, Windsor o Signature. Pertanto, la serie Signature è caratterizzata dal nome Signature. Tuttavia, sarà presente una descrizione che indica che si tratta di un prodotto della Montgomery Ward Company.

  Cosa si può fare con le vecchie macchine da cucire?

Come posso determinare il valore della mia vecchia macchina per cucire Montgomery Ward?

Innanzitutto, è necessario identificare il modello e il numero di serie. Poi cercate modelli simili online. Verificate il valore di modelli simili su siti come Etsy, Ruby Lane, eBay, Craigslist e Catawiki, oltre che presso antiquari professionisti.

Questo vi darà un'idea del valore della macchina per cucire Montgomery Ward. Attualmente, una macchina per cucire Montgomery Ward antica o vintage può valere al massimo cinquecento dollari, a seconda delle parti presenti e delle condizioni.

Dove posso trovare i ricambi per la mia vecchia macchina per cucire Montgomery Ward?

Il posto migliore per trovare i pezzi di ricambio per una vecchia macchina per cucire Montgomery Ward è online, sui forum di discussione degli appassionati di cucito o quilting. Poiché la maggior parte dei modelli non è molto diffusa sul mercato, può essere difficile trovare pezzi di ricambio. Tuttavia, tali piattaforme forniscono riferimenti e idee su dove è possibile reperire i pezzi di ricambio.

Avvicinarsi alla fine

Nonostante il loro approccio produttivo poco ortodosso, le macchine per cucire Montgomery Ward hanno superato la prova del tempo offrendo alcuni modelli molto apprezzati dai collezionisti. Modelli come le Signature Series Model 1980 e Model 1984 prodotte da Happy Sewing Machine Company sono molto apprezzate dai collezionisti. Uniscono la semplicità giapponese e l'attenzione americana per la praticità.

Messaggi recenti